New York Times la fonte più seguita su Twitter dai leader mondiali. Tra i giornalisti vince Christiane Amanpour (CLASSIFICA)

Burson-Marsteller svela quali sono i media e i giornalisti più seguiti su Twitter dai 647 capi di stato e di governo e dai ministri degli Affari esteri presenti sul social network. A guadagnare la prima posizione nella classifica delle fonti di notizie più influenti è il New York Times, monitorato da un quinto dei leader (142), superando Reuters (134), Cnn Breaking News (130), The Economist (126) e Bbc World News (120).

Tra i giornalisti vince Christiane Amanpour della Cnn, seguita da 69 leader, che supera di 26 punti il suo collega Fareed Zakaria e di 33 Nick Kristof e Paul Krugman del Nyt (a pari merito).

Gli account dei leader più seguiti dai leader stessi sono invece quelli di United Nations (231), Barack Obama (227) e The White House (191).

La ricerca è stata postata oggi su LinkedIn da Matthias Lüfkens, managing director Digital Emea di Burson-Marsteller. Clicca qui per leggere il suo articolo e le classifiche integrali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Repubblica: candidati al Cdr scelti il 5 giugno, eletti entro il 15

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

Trump vara la stretta sui social: sono monopoli; con interventi sui post assumono posizioni editoriali

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione

De Benedetti presenta ‘Domani’: liberale e democratico. Feltri: indipendente, non neutrale. In arrivo una Fondazione