Franceschini, investire è vincente per il Paese. “Eccellenza è il nostro cibo, la nostra moda, la nostra cultura”

(ANSA)  In questi nove mesi, “abbiamo cercato di fare capire che davvero investire nella cultura come sistema Paese è la carta vincente. Nell’era digitale e della globalizzazione”, per “fare sistema”. Così il ministro della cultura e del turismo Dario Franceschini, all’inaugurazione dell’anno accademico all’Università di Ferrara. “L’Europa e in particolare l’Italia – prosegue – ha non solo un patrimonio architettonico immenso ma ha a disposizione anche nuove e competenti generazioni. Fino ad ora ci siamo concentrati molto sulla tutela del passato, ma dobbiamo investire sul presente, sul contemporaneo e sulla ricerca. In tutto questo c’è sì un dovere morale e costituzionale, ma anche una carta da giocarci sul piano della competitività”. “Dobbiamo – sottolinea – fare un lavoro profondo di educazione, partendo dalle scuole e dall’Università per riavvicinare gli italiani alla consapevolezza dell’enorme patrimonio che hanno perché, nonostante le ricchezze artistiche, in Italia calano i numeri dei lettori, della gente che va al cinema, nei musei e questa è una profonda contraddizione”. “Ci sono molte cose da fare – aggiunge – ma bisogna crederci e in primis deve crederci la politica, cosa che complessivamente non ha fatto negli ultimi vent’anni. Ma non basta, deve crederci tutto il Paese: dobbiamo vedere l’Italia con gli occhi delle persone che ci guardano da lontano”. Dunque, “il nostro cibo è un’eccellenza, la nostra moda è un’eccellenza, la nostra cultura è un’eccellenza. Tutti ciò è il frutto di un lavoro artigiano, di una sedimentazione durata secoli. Dobbiamo tenere insieme tutti questi elementi, gli italiani devono capire la forza e la credibilità che il brand ha nel mondo!”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Torna la Serie A. Più di 60 broadcaster e 200 paesi al mondo collegati per seguire il campionato

Torna la Serie A. Più di 60 broadcaster e 200 paesi al mondo collegati per seguire il campionato

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionare alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionare alcuni contenuti nel nuovo News Tab

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb

News Corp al lavoro su un aggregatore di news per rispondere alle preoccupazioni degli editori su Google e Fb