Anche Bill Gates e Arianna Huffington tra i nuovi investitori di Change.org

(ANSA) C’è anche Bill Gates tra i nuovi investitori di Change.org, la popolare piattaforma per le petizioni che conta 80 milioni di utenti e che in una nuova tornata di investimenti ha raccolto 25 milioni di dollari. A investire sono personalità del mondo tecnologico, degli affari e dei media. Oltre a Gates ci sono Richard Branson, Reid Hoffman, Arianna Huffington, Ashton Kutcher e Guy Oseary, Jeff Weiner, Evan Williams e Jerry Yang. “Stiamo costruendo il più grande network mai creato di persone impegnate nel cambiamento sociale. Abbiamo l’opportunità di trasformare la partecipazione civile a livello globale – spiega l’amministratore delegato e fondatore di Change.org, Ben Rattray -. Per dispiegare a pieno il nostro potenziale, abbiamo messo insieme uno straordinario gruppo di investitori che può contare su un mix di esperienze in ambito business, tecnologico e del cambiamento sociale. Questo gruppo ci aiuterà e ci consiglierà nel prossimo stadio della nostra crescita”. Con il precedente round di investimenti a metà 2013, Change.org è passata da 35 milioni di utenti agli attuali oltre 80 milioni dislocati in oltre 196 paesi. Le campagne della piattaforma danno voce a migliaia di temi: dal permettere l’accesso a farmaci salva-vita per diabetici in Argentina, al sostegno affinché cessino gli attacchi a base di acido contro le donne in India, fino a convincere i poliziotti americani a indossare telecamere personali. La piattaforma si concentrerà ora sul ‘mobile’, sulla politica e sul globale. (ANSA, 10 dicembre 2014)

Arianna Huffington (foto Olycom)

Arianna Huffington (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Franceschini (Mibact): dolore per lo stop a cinema e teatri ma prima viene la salute. Agis: scelta devastante

Franceschini (Mibact): dolore per lo stop a cinema e teatri ma prima viene la salute. Agis: scelta devastante

Covid, ecco il nuovo Dpcm firmato da Conte: stop a cinema e teatri; dad anche al 100%; chiusura alle 18 per bar e ristoranti – DOCUMENTO

Covid, ecco il nuovo Dpcm firmato da Conte: stop a cinema e teatri; dad anche al 100%; chiusura alle 18 per bar e ristoranti – DOCUMENTO

Covid, si va verso un nuovo Dpcm: spostamenti limitati; cinema chiusi; stop a palestre e congressi. Ecco le norme al vaglio (DOCUMENTO)

Covid, si va verso un nuovo Dpcm: spostamenti limitati; cinema chiusi; stop a palestre e congressi. Ecco le norme al vaglio (DOCUMENTO)