Effetto Rai Way sui conti del gruppo di Viale Mazzini

(Teleborsa) – La quotazione di Rai Way in Borsa, ha bilanciato gli impatti della Legge 89 del 2014, con conseguente forte riduzione dell’indebitamento del Gruppo Rai, rispetto al 2013.
La previsione di chiusura di fine anno “evidenzia una gestione operativa in sostanziale equilibrio” e un “risultato netto positivo”. I primi nove mesi dell’anno di Rai si sono chiusi con una perdita pari a 137,3 milioni di euro dovuta ai tagli decisi dal governo. Escludendo l’impatto del taglio di 150 milioni di euro contenuto nella Legge 89 del 2014, la perdita sarebbe stata di circa 25 milioni di euro, in miglioramento rispetto al 2013, se si considera l’incidenza dei grandi eventi sportivi pari a 95 milioni di euro.

Luigi Gubitosi

Luigi Gubitosi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa