Polillo (Aie): l’equiparazione dell’Iva sugli e-book nella legge di Stabilità è una vittoria per il Paese e non solo per il mondo del libro

(AGI) “Dal 1 gennaio gli ebook in Italia saranno trattati come libri anche ai fini fiscali. Una vittoria per il Paese e non solo per il mondo del libro”. Cosi’ il presidente dell’Associazione Italiana Editori (Aie), Marco Polillo, in merito all’equiparazione dell’Iva sugli e-book a quella sui libri cartacei, contenuta nella legge di Stabilita’.“Adesso – aggiunge Polillo – l’obiettivo, insieme al governo, e’ far cambiare idea agli altri paesi d’Europa”. Ai libri digitali viene attualmente applicata una aliquota del 22%. Con la legge di Stabilita’, a partire dal 2015 verra’ ridotta al 4%, com’e’ per i libri di carta.

Marco Polillo (foto Rsvn.it)

Marco Polillo (foto Rsvn.it)

“L’Italia – commenta ancora Polillo – riconosce cosi’ ufficialmente che un libro e’ un libro, al di la’ del supporto. In questo modo si aprono scenari nuovi per la lettura in Italia: per questo e’ una vittoria di tutto il Paese. Un successo per chi legge, per chi non lo fa e potra’ scegliere la modalita’ di lettura, una vittoria del buon senso prima di ogni altra cosa. Il risultato eccezionale – continua il presidente degli editori italiani, ricordando la campagna che ha sostenuto la proposta di equiparazione dell’aliquota – e’ frutto dell’impegno di oltre 40mila pollici in giu’, degli autori, dei lettori, degli editori. Una mobilitazione di massa senza precedenti di tutti coloro che amano i libri. Un grazie sentito al Parlamento, al governo, all’impegno preciso e costante del ministro Dario Franceschini, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al lavoro congiunto e trasversale di maggioranza e opposizione e soprattutto degli onorevoli Antonio Palmieri e Flavia Piccoli Nardelli”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 e TREND della diffusione dei quotidiani (carta e digitale) a giugno. Calo generale, tiene il Sole, bene Il Giornale, boom del Fatto

TOP 15 e TREND della diffusione dei quotidiani (carta e digitale) a giugno. Calo generale, tiene il Sole, bene Il Giornale, boom del Fatto

Rete Unica, Enel e Oper Fiber contro Tim. Starace e Bassanini escono allo scoperto sulla proposta di Gubitosi appoggiata dal governo

Rete Unica, Enel e Oper Fiber contro Tim. Starace e Bassanini escono allo scoperto sulla proposta di Gubitosi appoggiata dal governo

‘Sos per il live’, l’appello di centinaia di artisti per la ripartenza degli spettacoli dal vivo

‘Sos per il live’, l’appello di centinaia di artisti per la ripartenza degli spettacoli dal vivo