Lo ‘sballo’ del reporter della Bbc: la droga va a fuoco e lui la respira. Su Twitter commenta: vi siete guadagnati una risata natalizia, a mie spese

Un incendio di otto tonnellate e mezzo di oppio, eroina e hashish, in un luogo imprecisato in Medio Oriente, ha scatenato l’ilarità incontrollata del corrispondente della Bbc, Quentin Sommerville. Il reporter stava cercando di fare la telecronaca dell’accaduto quando, travolto dal fumo del rogo, non è riuscito a trattenere una serie di risatine a ripetizione. “Cari follower di Twitter, è stato un anno di proiettili e spargimenti di sangue. Vi siete guadagnati una risata natalizia, a mie spese”, così Sommerville ha commentato il video postato in questi giorni sul suo profilo, dal titolo: “Don’t inhale”, non inalare. (Testo Repubblica.it)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

COMUNICARE per RIPARTIRE COMUNICARE per RIPARTIRE

COMUNICARE per RIPARTIRE

“Va’ pensiero per le strade del mondo”. Il commovente video della Società dei Concerti di Parma “Va’ pensiero per le strade del mondo”. Il commovente video della Società dei Concerti di Parma

“Va’ pensiero per le strade del mondo”. Il commovente video della Società dei Concerti di Parma

Martella: editoria è mercato che si sta riorganizzando; decreto in settimana con interventi su pubblicità, informazione online, edicole e carta Martella: editoria è mercato che si sta riorganizzando; decreto in settimana con interventi su pubblicità, informazione online, edicole e carta

Martella: editoria è mercato che si sta riorganizzando; decreto in settimana con interventi su pubblicità, informazione online, edicole e carta