La pubblicità che gioca a nascondino

Condividi

La Salumeria Don Giulio, negozio di alimentari italiano di Mosca ha trovato un modo, che sta facendo il giro del mondo, per ‘raggirare’ il divieto, imposta dal ministro Medvedev nel 2014, di importazione di una vasta serie di cibi di molti Paesi.

La pubblicità, infatti, è ben visibile da tutti, ma grazie alla telecamera posta in cima al cartellone e in grado di riconoscere alcuni dettagli delle divise di poliziotti, resta nascosta alle autorità.

[media id=532 width=530 height=350]