Deludono i ricavi di Alibaba nel primo trimestre. In programma un piano di buyback da 4 miliardi di dollari

(MF-DJ) Alibaba Group Holding ha riportato nel primo trimestre una crescita dei ricavi inferiore alle attese e ha contestualmente annunciato un piano di buyback da 4 miliardi di dollari.  

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Xinhua)

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Xinhua)

Nei tre mesi al 30 giugno, il colosso dell’e-commerce cinese ha registrato un miglioramento del fatturato del 28% a/a a 3,26 miliardi di dollari, contro le stime degli analisti di 3,39 mld usd.  Come previsto, i ricavi hanno risentito della sospensione delle attivita’ di vendita della lotteria online imposta dal governo di Pechino. Al netto delle poste straordinarie, il fatturato e’ cresciuto del 36% a/a.
L’utile ha visto un balzo del 148% a/a a 4,97 miliardi (1,92 usd per azione), grazie in particolare a una posta legata al deconsolidamento di Alibaba Pictures.  Se si escludono le componenti non ricorrenti, l’Eps e’ invece aumentato del 21% a/a a 59 centesimi, battendo comunque le stime degli analisti interpellati da Thomson Reuters di 0,58 usd.

Il titolo di Alibaba cede il 5,57% a 72,85 dollari sul Nyse nelle contrattazioni premercato. In base al valore di chiusura di ieri, l’azione ha guadagnato il 14% dal prezzo dell’offerta pubblica iniziale di 68 usd dello scorso settembre, pur essendo ben lontana dai massimi di 120 usd toccati a novembre. (MF-DJ, 12 agosto 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gradimento quasi all’unanimità per Fiorenza Sarzanini, neo vice direttore al Corriere della Sera

Gradimento quasi all’unanimità per Fiorenza Sarzanini, neo vice direttore al Corriere della Sera

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Il 70% degli americani si informa sui social media. Facebook, YouTube e Twitter i più usati, poi Reddit, Snapchat, Linkedin, WhatsApp, Tumblr e Twitch

Ciaopeople acquisisce Geopop ed entra nel mondo  della divulgazione scientifica. Andrea Moccia direttore editoriale

Ciaopeople acquisisce Geopop ed entra nel mondo della divulgazione scientifica. Andrea Moccia direttore editoriale