L’ad di Sky Italia, Andrea Zappia: Mediaset cripti pure i canali, Sky si adeguerà. La decisione di Mediaset non ci lascia particolarmente sorpresi

La Repubblica 26/08/2015  – «Si tratta di una Libera scelta di Mediaset che non ci lascia particolarmente sorpresi e procediamo di conseguenza». Così l’ad di Sky Italia, Andrea Zappia, commenta la decisione di Mediaset di criptare il segnale dei suoi canali sul satellite dal prossimo 7 settembre, a meno di accordi con Sky sui diritti di ritrasmissione. «Siamo molto tranquilli – ha aggiunto il manager, ospite del Meeting di Cl a Rimini – e stiamo ovviamente già impostando le modifiche necessarie. Oggi gli spettatori sono abituati a guardare la tv su diverse piattaforme, lo faranno anche in questo caso».
Zappia ha fatto due precisazioni: «Sky non ha mai ritrasmesso il segnale, ma solo ricevuto un segnale free. E nel resto d’Europa, a partire dalla Gran Bretagna, nessuna richiesta di pagamento per i canali free ha mai ottenuto un pagamento».

 

Andrea Zappia, ad di Sky Italia (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti