Facebook e Google possiedono il 52% dei guadagni della pubblicità digitale per cellulari. Aol e Millennial Media insieme per guadagnare una fetta del mercato (INFOGRAFICA)

Con l’acquisto di Millennial Media, Aol ha dichiarato di voler diventare uno dei protagonisti del mercato della pubblicità digitale per cellulari in Usa. Ma la rincorsa ai colossi Google e Facebook sembra difficile. A dirlo sono i numeri forniti da emarketer, secondo i quali Google detiene il 32,9% dei guadagni sul mercato pubblicitario mobile, seguito da Facebook, stabile al 19,4%. Fanalino di coda è proprio Millennial Media con lo 0,3%.

 

Resta comunque positiva l’acquisizione di Millennial Media: l’operazione rende più competitiva sul mercato l’azienda fornendo agli inserzionisti informazioni precise sul targert di riferimento, oltre che strumenti di misura sofisticati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, da Mibact  40 milioni per la filiera del libro. Firmati i decreti attuativi del Dl Rilancio

Editoria, da Mibact 40 milioni per la filiera del libro. Firmati i decreti attuativi del Dl Rilancio

Radio, con la Fase 2 torna a farsi sentire l’ascolto in auto (+20%). Ter: nuove abitudini con la “nuova normalità”

Radio, con la Fase 2 torna a farsi sentire l’ascolto in auto (+20%). Ter: nuove abitudini con la “nuova normalità”

Arriva il Fondo Salva Calcio della Figc: 21,7 milioni di euro. Gravina: volano per la ripresa del sistema calcio

Arriva il Fondo Salva Calcio della Figc: 21,7 milioni di euro. Gravina: volano per la ripresa del sistema calcio