Adnkronos e Youtube rinnovano la partnership. In arrivo nuovi format e nuove playlist

E’ di ieri la notizia del rinnovo della partnership tra Adnkronos e Youtube. In arrivo nuovi format. L’obiettivo è quello di produrre sempre più video che trovino risposte positive negli utenti.

Di seguito il testo del comunicato stampa.

Roma, 7 settembre 2015. Prima agenzia italiana ad aprire un canale d’informazione su YouTube (YouTube.com/AdnkronosTV) già nel 2009, adnkronos ha oggi rinnovato il canale, focalizzandolo sull’attualità per valorizzare ulteriormente la partnership con YouTube. Il canale è volto a valorizzare la produzione di contenuti video da parte di adnkronos, attraverso nuove playlist e nuovi format.

Il gruppo presieduto da Giuseppe Marra è infatti fortemente impegnato nella produzione di contenuti video di qualità e ad alto valore virale il cui obiettivo strategico è soddisfare le esigenze di un mercato che è in costante richiesta di maggiore informazione declinata attraverso i video.

Giuseppe Pasquale Marra, editore del Gruppo AdnKronos

Giuseppe Pasquale Marra, editore del Gruppo AdnKronos

Il rinnovamento del canale partner di YouTube arriva dopo l’adesione di adnkronos alla “Digital News Initiative (Dni)”, progetto con il quale Google promuove l’obiettivo di supportare il giornalismo di qualità in Europa attraverso tecnologia e innovazione.

“La multimedialità appartiene da sempre al nostro modo di essere editori dunque per noi è naturale continuare a fare innovazione anche attraverso partnership prestigiose – ha dichiarato il Presidente di adnkronos, Giuseppe Marra – il futuro va sempre di più verso l’informazione video e noi vogliamo essere protagonisti anche nella creazione dell’informazione destinata a quei canali alternativi alla televisione tradizionale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Su RDS Next parte ‘Europagram’, rubrica per coinvolgere la Gen Z sul dibattito europeo. In collaborazione con Citynews

Su RDS Next parte ‘Europagram’, rubrica per coinvolgere la Gen Z sul dibattito europeo. In collaborazione con Citynews

‘Librai al potere’ nei Mondadori Store, Instagram stories dietro le quinte delle librerie

‘Librai al potere’ nei Mondadori Store, Instagram stories dietro le quinte delle librerie

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14

Campiello, 59 anni di premio e una sezione giovane per scrittori under 14