Non solo tv: gli ebook si scoprono anche sulle librerie online e con i reading degli autori. Il 17 settembre i risultati dell’indagine Nielsen sui lettori digitali

Non basta più l’articolo su un quotidiano o un settimanale. Né (da sola) la tv, l’email marketing o tanto meno la pubblicità. Oggi i libri si scoprono – e quindi poi si comperano – prima di tutto grazie ai reading degli autori e alla serialità della narrazione. Sono i primi risultati – raccontati in un comunicato – di un’indagine di Nielsen su chi acquista volumi online in Italia, che sarà presentata il 17 settembre a Editech, l’appuntamento di Aie sull’innovazione tecnologica nel settore dell’editoria libraia, in programma a Fiesole. Il focus di questa edizione sarà il ‘digital marketing day’.

Marco Polillo, presidente Aie

Marco Polillo, presidente Aie

Se, quindi, per i libri in generale la diffusione è dovuta agli incontri con gli scrittori e all’attesa della ‘prossima puntata’, gli ebook, invece, vengono scoperti navigando sui siti delle librerie online (in primis), sui siti di scrittori ed editori (in seconda battuta) e poi, ancora, grazie a reading degli autori. Per il digitale cambiano le dinamiche di acquisto e le modalità per trovare il titolo giusto, che poi ci si può portare a casa con un click.

L’indagine mette in luce per la prima volta in modo puntuale le risposte dei lettori e consumatori italiani su come scoprono e acquistano online i libri e gli ebook: lo studio è stato infatti svolto su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 2000 individui, di età compresa tra i 18 e i 64 anni. In questo scenario acquista una nuova rilevanza la funzione del marketing nel digitale, che sarà al centro di Editech 2015.

I dettagli dell’evento – in programma il 17-18 settembre a Villa LaTorrossa a Fiesole (Firenze) – nel comunicato stampa:

Due giorni, per sapere e trattare a 360 gradi il tema con esperti nazionali e internazionali: si discuterà di nuovi comportamenti digitali dei lettori, regole d’ingaggio per i diversi canali social, strategie di pricing, brand narrability. E ancora, di aspetti legali, contrattuali e di privacy, misurazione dell’audience e analytics. Nel corso dei suoi otto anni di vita Editech è diventato il principale appuntamento italiano sui temi dell’editoria digitale, ma la sua rilevanza è riconosciuta ormai anche a livello internazionale. L’evento è organizzato da AIE con il supporto di TISP e Housatonic e grazie a Rotomail Italia, Canon, codeMantra, DGLine, Noovle, Promedia, Sony DADC, iParadigms, Lumina Datamatics, Casalini Libri, Nielsen.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Traffico ancora elevato per i siti di informazione, ma in calo rispetto a un mese fa. Classifica della prima settimana di maggio secondo Audiweb Week

Traffico ancora elevato per i siti di informazione, ma in calo rispetto a un mese fa. Classifica della prima settimana di maggio secondo Audiweb Week

Carlo Verdelli torna al Corriere della Sera come editorialista

Carlo Verdelli torna al Corriere della Sera come editorialista

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs