Nel Regno Unito sempre più connessioni internet da mobile: i numeri di Iab e Ukom

Nel Regno Unito si spendono, in media, 2 ore e 51 minuti al giorno online: il 45% del tempo sul pc, il restante 55% è da dividere tra mobile e altri dispositivi connessi alla rete. A dirlo è lo studio di ‘Internet Advertising Bureau Uk’ (Iab) e ‘Uk Online Measurement Company’ (Ukom).

Ripartizione del tempo speso online

I dati sono stati ricavati da un’analisi compiuta su diversi contatori e che misurano il comportamento online di 73.000 persone. I numeri – che rilevano l’attenzione attiva, cioè la percentuale di persone che utilizzano internet attivamente compiendo delle operazioni – dicono che, in media, la prima connessione avviene dopo sei minuti dalla sveglia. E’ stato anche riscontrato che attualmente il 17% del tempo speso su internet – a fronte del 12 % di due anni fa – è dedicato ai social network, che hanno dimezzato la quota del tempo dedicato all’intrattenimento, vertiginosamente scesa dal 22,1% al 12,4%. Seguono i giochi online, al 6% – il doppio rispetto a due anni fa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nel primo semestre 2021 aumenta l’uso di Internet. Comscore: Cresce l’audience media mensile per Health (+9%) , Government (+18%) e Sport (+14%)

Nel primo semestre 2021 aumenta l’uso di Internet. Comscore: Cresce l’audience media mensile per Health (+9%) , Government (+18%) e Sport (+14%)

Boom degli investimenti pubblicitari digital anche a giugno, +37,2%. Fcp Assointernet: Primo semestre dell’anno “brillante” a +29,3%

Boom degli investimenti pubblicitari digital anche a giugno, +37,2%. Fcp Assointernet: Primo semestre dell’anno “brillante” a +29,3%

È morto Roberto Calasso, editore di Adelphi. Franceschini: Scompare pilastro dell’editoria italiana. Levi (Aie): Ha segnato la nostra cultura

È morto Roberto Calasso, editore di Adelphi. Franceschini: Scompare pilastro dell’editoria italiana. Levi (Aie): Ha segnato la nostra cultura