Un milione di dollari in palio per chi riesce ad hackerare iOS 9. La società di cybersicurezza Zerodium promette premi a chi riesce a spiare iPhone e iPad

La locandina del bando pubblicato da Zerodium inizia con il classico ‘Wanted’. La società di cybersicurezza fondata nel luglio scorso da Chaouki Bekrar, che vende programmi di sorveglianza informatica ad agenzie governative e grandi imprese private, si rivolge agli smanettoni informatici, riporta Ansa. Promette un premio da un milione di dollari – a tre vincitori visto che sono tre i milioni stanziati per l’iniziativa – per chi riuscirà a scovare una vulnerabilità di iOS 9, il nuovo sistema operativo di Apple, e sfruttarla per prendere il controllo di iPhone e iPad.

Chaouki Bekrar, fondatore di Zerodium (foto da Threatpost)

Che sia con una pagina web visitata dall’utente o un semplice sms non importa. Ciò che conta è riuscire a installare un’applicazione sui dispositivi all’insaputa dei legittimi proprietari. Unica clausola: la falla di sicurezza può essere rivelata solo a Zerodium. L’obiettivo è semplice: includere tra le offerte un eventuale sistema per spiare gli iPhone, probabilmente anche venduta a caro prezzo. “L’iOS di Apple è al momento il più sicuro sistema operativo mobile, ma sicuro non significa inviolabile”, scrive sul suo sito la società. C’è tempo fino al 31 ottobre – data ultima per presentare le ‘candidature’ – per scoprirlo.

La locandina del bando pubblicato da Zerodium

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 e TREND della diffusione dei quotidiani (carta e digitale) a giugno. Calo generale, tiene il Sole, bene Il Giornale, boom del Fatto

TOP 15 e TREND della diffusione dei quotidiani (carta e digitale) a giugno. Calo generale, tiene il Sole, bene Il Giornale, boom del Fatto

Rete Unica, Enel e Oper Fiber contro Tim. Starace e Bassanini escono allo scoperto sulla proposta di Gubitosi appoggiata dal governo

Rete Unica, Enel e Oper Fiber contro Tim. Starace e Bassanini escono allo scoperto sulla proposta di Gubitosi appoggiata dal governo

‘Sos per il live’, l’appello di centinaia di artisti per la ripartenza degli spettacoli dal vivo

‘Sos per il live’, l’appello di centinaia di artisti per la ripartenza degli spettacoli dal vivo