Buzzfeed Uk lancia la sfida ai giornali locali inglesi: cerca reporter dedicati alla cronaca regionale. Focus su elezioni e questioni politiche

Buzzfeed riapre le assunzioni, mossa strana vista la sua limitata capacità di guadagnare soldi negli ultimi tempi. Ma, dice NiemanLab, le nuove posizioni dimostrano la volontà del sito di tastare il terreno dell’informazione locale nel Regno Unito. La società cerca 14 reporter, quattro dei quali dovranno consumarsi le suole e cercare news a livello regionale. L’annuncio recita così: “Cerchiamo giornalisti residenti nel nord dell’Inghilterra, in Scozia e nel Galles, che hanno esperienza nella ricerca di storie efficaci. Devono avere anche delle idee su come ampliare la copertura regionale di Buzzfeed Uk e delle proposte su luoghi in cui cercare news”. Negli ultimi sei mesi, Buzzfeed Uk ha lentamente aggiunto al suo team reporter investigativi e redattori provenienti da grandi giornali, come Janine Gibson del Guardian, diventata editor-in-chief della versione britannica del sito di news. Ora supervisionerà l’operazione di lancio nel giornalismo locale inglese.

Janine Gibson

Janine Gibson, editor-in-chief di Buzzfeed Uk

La strategia pensata da Buzzfeed prevede soprattutto di focalizzarsi sulla cronaca politica, con particolare attenzione alle elezioni locali e regionali. “Noi siamo solo concentrati nel creare infografiche o strumenti interattivi pop e fantasiosi. Noi vogliamo competere scendendo in strada e cercando piccoli scoop” ha detto l’executive director di Buzzfeed Uk, Luke Lewis a marzo. Il giornalismo locale potrebbe essere una delle strade esplorate per continuare questa strategia. Sarà comunque interessante, dice Nieman Lab, vedere come lo stile di Buzzfeed si adatterà a un contesto sotto lo stretto dominio dei giornali locali tradizionali. E come questi reagiranno.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa