Liz Heron, executive editor di Huffington Post

Liz Heron è una giornalista veterana, esperta di social media. Si è unita al team dell’Huffington Post come nuovo executive editor. Lo riporta il Wall Street Journal. Ha trascorso gli ultimi diciotto mesi a Facebook, come capo della sezione di news partnership. All’Huffington Post, è il braccio destro dell’editor-in-chief, Arianna Huffington. Tra le sue responsabilità: la supervisione della strategia editoriale e della crescita dell’audience.

Liz Heron, executive editori di Huffington Post (foto cnn.com)

Uno degli obiettivi della nuova collaborazione tra Heron e Huffinton riguarda la creazione di una nuova filosofia distributiva, per iniziare a produrre contenuti specifici sulle piattaforme dei social media. “Stiamo velocizzando questa transizione” ha detto Arianna Huffington, “ma continuiamo ad essere anche un sito su cui i lettori arrivano in modo diretto, con un brand identificativo molto forte”.

Appena prima dell’arrivo di Liz Heron a Facebook, la società aveva lanciato Facebook Paper, un’applicazione ‘stand-alone’ per la lettura di news che non è mai davvero decollata. Da quel momento, però, l’importanza dei contenuti originali pubblicati direttamente sulla piattaforma, è solo aumentata. Durante la permanenza della Heron, sono stati lanciati gli Instant Articles. La sua esperienza sui modelli di business editoriale digitale è ciò che ha attirato l’attenzione di Arianna Huffington: “È una leader di questa trasformazione che sta toccando tutti i media” ha detto.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Traffico ancora elevato per i siti di informazione, ma in calo rispetto a un mese fa. Classifica della prima settimana di maggio secondo Audiweb Week

Traffico ancora elevato per i siti di informazione, ma in calo rispetto a un mese fa. Classifica della prima settimana di maggio secondo Audiweb Week

Carlo Verdelli torna al Corriere della Sera come editorialista

Carlo Verdelli torna al Corriere della Sera come editorialista

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs