Il circus dell Formula 1 potrebbe essere ceduto entro la fine dell’anno. Ecclestone: tre possibili acquirenti

La Formula Uno potrebbe essere ceduto già quest’anno. A dirlo è l’ottantaquattrenne patron del circus Bernie Ecclestone, che intervistato dall’Associated Press, ha parlato di tre possibili acquirenti, senza però fare nomi. Secondo l’agenzia tra gli indiziati ci potrebbe essere la Qatar Sports Investments, già proprietaria del Paris Saint-Germain e intenzionata a presentare un’offerta con RSE Ventures, proprietaria a sua volta della franchigia di football americano dei Miami Dolphins.

Berni Ecclestone (foto Olycom)

Attualmente il maggior azionista è il fondo Cvc Capital Partners con il 35,5%, mentre lo stesso Ecclestone ne detiene il 5,3%. Anche in caso di un cambio nella proprietà il magnate inglese non sembra intenzionato ad andare in pensione. Anzi, alla specifica domanda se possa essere lui uno dei tre potenziali acquiranti, ha risposto con un laconico “vedremo”.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Edicola, La strada giusta per il dopo. Gli editoriali del 2 giugno di Verdelli sul ‘Corriere’ e di Mauro su ‘Repubblica’

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

Gazzetta dello Sport, l’assemblea approva la solidarietà con riduzione dell’orario del 15%

<strong> 1 giugno </strong> Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo

1 giugno Il giovane Montalbano doppia Dunkirk. Brignano batte Ranucci e Porro. Gruber fa 8 e mezzo