A Roma la conferenza nazionale delle tv locali. Roberto Fico, Vigilanza Rai: “Aumentano il pluralismo nell’informazione. Patrimonio da preservare”

Gli ultimi dati dell’Inpgi, che si riferiscono al mese di dicembre 2014, fotografano una situazione in cui i giornalisti impiegati nel settore radio-tv locale sono di più di quelli che lavorano in Rai. Oltre duemila – per l’esattezza 2.035 – contro i quasi 1.900 dell’emittente pubblica. Lo riporta il Sole24Ore di oggi. Un esercito di reporter in un settore in difficoltà: da capire quanti di questi ricevano regolarmente lo stipendio. Di questo tema si discuterà oggi a Roma durante la conferenza nazionale delle tv locali organizzata dal mensile Millecanali.

La Conferenza è iniziata alle 9.30 e vede alternarsi sul palco, tra gli altri, diversi rappresentanti del mondo politico e delle istituzioni, così come protagonisti del mondo delle tv locali, che tengono durante la giornata tre tavole rotonde moderate da Mauro Roffi e Antonio Franco di Millecanali.  Tra gli argomenti di cui si parlerà: riassetto delle risorse di frequenze, riorganizzazione dell’assegnazione Lcn, contributi per l’editoria e le emittenti radio-tv, defiscalizzazione degli investimenti legati all’innovazione tecnologica.

Roberto Fico (foto Olycom)

Roberto Fico (foto Olycom)

Roberto Fico, presidente della commissione parlamentare di Vigilanza Rai, è intervenuto alla conferenza e ha dichiarato: “Le emittenti locali aumentano di gran lunga il pluralismo nell’informazione perché riescono a raccontare il territorio con più spazio e numero di trasmissioni. Sono quindi un patrimonio da preservare ed anzi far crescere”.

Le tre tavole rotonde: ‘Credere e investire nelle Tv locali’, con Francesco Panasci di SiciliaHD, Marco Pugno di Telepavia, Gianni Tanzariello di Canale 7 e Ettore Tazzioli di Trc; ‘Storie di innovazione’, con Davide Boscaini di Quartarete Tv, Paolo Torino di Canale 21 e Rossella Tosto di Trm; ‘Il futuro delle Tv locali e le opportunità’, con Salvatore Gaetano di Video Calabria 8, Elisabetta Giudrinetti di Tele San Domenico e Corrado Vada di Maria Tv.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Samsung lancia la sua carta di debito ‘Money by SoFi’

Samsung lancia la sua carta di debito ‘Money by SoFi’

Twitter, Dorsey sui post ‘contrassegnati’: continueremo a segnalare errori sul voto. Ma Trump prepara la stretta sui social

Twitter, Dorsey sui post ‘contrassegnati’: continueremo a segnalare errori sul voto. Ma Trump prepara la stretta sui social

Come la pandemia ha cambiato la moda: sul sito di Style un’inchiesta a puntate, oggi sulla comunicazione

Come la pandemia ha cambiato la moda: sul sito di Style un’inchiesta a puntate, oggi sulla comunicazione