Assegnati i premi di ‘Parola d’impresa’ per il miglior progetto pubblicitario su carta stampata e new media

Assegnati oggi a Milano i premi della seconda edizione di ‘Parola d’impresa’, il riconoscimento al miglior progetto pubblicitario su carta stampata e new media per le Pmi organizzato da Piccola Industria Confindustria e UPA – Utenti Pubblicità Associati, con il sostegno del Sole 24 Ore e in collaborazione con ‘L’Imprenditore’, la rivista mensile di Piccola Industria Confindustria. La cerimonia si è svolta oggi in Expo Milano 2015, presso l’Auditorium di Palazzo Italia.

Nel comunicato, la classifica per il settore carta stampata:
– Vincitrice del Premio Parola d’impresa Carta stampata, con la campagna ‘Un cuore italiano’, è Fluid-o-Tech, azienda di Corsico, in provincia di Milano, specializzata nella progettazione e produzione di pompe per la pressurizzazione e il trasferimento di liquidi. A realizzare la campagna è stata l’agenzia PicNic di Milano.
– Il secondo premio è andato a MASMEC, azienda di Modugno, in provincia di Bari, attiva nella progettazione e realizzazione di dispositivi per il settore medicale e biotech. La campagna premiata è ‘Se c’è una via di guarigione dal tumore, i nostri sistemi aiutano a trovarla’, realizzata dall’agenzia barese CaruccieChiurazzi.
– Il terzo premio è stato assegnato a Di Leo Pietro, azienda di Matera attiva nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno con la ‘Campagna di comunicazione a sostegno della candidatura di Matera a capitale europea della Cultura per il 2019’, realizzata dall’agenzia barese CaruccieChiurazzi. La Di Leo Pietro è stata inoltre vincitrice della prima edizione del Premio.

Per quanto riguarda il settore New media:
– Vincitrice del Premio Parola d’impresa New media è CEF, azienda di Novara specializzata nella progettazione e pubblicazione di supporti didattici per la formazione professionale a distanza. ‘CHEFuoriclasse’ è la campagna premiata, realizzata dall’agenzia milanese Lorenzo Marini Group.
– Il secondo premio è andato a INCOMEDIA, azienda di Ivrea che produce e distribuisce soluzioni per il web e il mobile per utenti consumer, business ed educational, con la campagna ‘Vittorio Brumotti – Road Bike Freestyle per Incomedia WebSite X5’.
– Il terzo premio è andato a URSA ITALIA, azienda di Bondeno, in provincia di Ferrara, produttrice di pannelli termoisolanti con la campagna ‘#siamotuttiorsi’, realizzata dall’agenzia pubblicitaria Tribe Communication di Milano.

I vincitori – continua il comunicato – sono stati scelti da una giuria d’onore che ha visionato una rosa di finalisti – 23 per il settore carta stampata e 22 per il settore new media – precedentemente selezionati da una giuria tecnica nell’ambito delle oltre 100 campagne in gara. Alle imprese vincitrici un budget media complessivo di 500.000 euro, che sarà suddiviso pro quota e che sarà utilizzato per pianificare la propria campagna pubblicitaria sulle testate del Gruppo 24 Ore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Hotwire nominata global technology agency of the year ai SABRE Awards

Hotwire nominata global technology agency of the year ai SABRE Awards

RTL 102.5 è la radio ufficiale di X Factor 2020. Dal 29 ottobre tutti i live in diretta

RTL 102.5 è la radio ufficiale di X Factor 2020. Dal 29 ottobre tutti i live in diretta

Allianz: conclusa con successo la terza edizione del Progetto Dualità Scuola-Lavoro

Allianz: conclusa con successo la terza edizione del Progetto Dualità Scuola-Lavoro