Ricavi in crescita nel terzo trimestre per Yahoo!. Al via una partnership con Google per le ricerche pubblicitarie

Tasso di crescita sotto le attese per Yahoo che comunque chiude il terzo trimestre con ricavi in aumento. La societa’ guidata da Marissa Meyer, come riporta l’agenzia Dow Jones, ha visto i ricavi aumentare del 6,8% a 1,226 miliardi di dollari, al di sotto, seppure di poco, degli 1,256 miliardi attesi dagli analisti interpellati da Thomson Reuters. L’utile netto e’ sceso a 76 milioni dai 6,77 miliardi di un anno fa, quando la societa’ aveva beneficato della plusvalenza generata dalla vendita di azioni Alibaba in sede di Ipo. L’utile per azione e’ conseguentemente calato da 6,7 dollari a 8 centesimi di dollaro. Al netto delle componenti non ricorrenti, l’Eps si e’ attestato a 15 centesimi di dollaro, al di sotto delle stime di 17 centesimi.

Marissa Mayer, ceo di Yahoo! (foto Olycom)

Marissa Mayer, ceo di Yahoo! (foto Olycom)

La società ha poi annunciato anche un accordo con Google nel campo delle ricerche pubblicitarie. In base all’accordo, il colosso di Mountain View fornirà pubblicità alle diverse piattaforme gestite da Yahoo pubblicità per le ricerche online, pagando una percentuale dei ricavi lordi legati alla pubblicità mostrata. Viceversa Yahoo! pagherà a Google commissioni per i risultati della ricerca.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress