Il direttore Siae Gaetano Blandini: Spero che l’arrivo di Netflix porti nuove opportunità ad autori ed editori italiani

(AGI) “Mi auguro che l’avvento di Netflix in Italia potrà costituire un’ulteriore opportunità per valorizzare il lavoro degli autori e i loro diritti”. Lo afferma in una nota il direttore generale della Siae, Gaetano Blandini, alla vigilia dello sbarco della grande rete di internet tv in Italia. “La società italiana degli autori ed editori – aggiunge il manager – è dalla parte di chi crea da oltre 130 anni. Dall’anno della nostra fondazione, nel 1882, le rivoluzioni tecnologiche sono state diverse e tutte hanno avuto un impatto fondamentale sul mondo della cultura e sulla fruizione e utilizzazione delle opere dell’ingegno. Ogni passaggio segna un punto di non ritorno, da cui ripartire ogni volta con strategie rinnovate e nuovi strumenti, ma sempre con lo stesso obiettivo: assicurare ad autori ed editori la remunerazione per il loro lavoro”. (AGI, 21-10-2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”