Fondi all’editoria: chiesta la bancarotta per Ciarrapico, accusato del crac della società ‘Editoriale Ciociaria Oggi’

(ANSA) La Procura di Roma ha chiesto la condanna a 4 anni e sei mesi di reclusione per l’ex senatore Giuseppe Ciarrapico e per un suo collaboratore per l’accusa di bancarotta. Il pm Francesco Dall’Olio ha, inoltre, chiesto l’assoluzione degli altri 3 imputati. Le contestazioni riguardano il crac società ‘Editoriale Ciociaria Oggi’ e la distrazione dei fondi pubblici.

Giuseppe Ciarrapico

Secondo la ricostruzione del pubblico ministero Ciarrapico avrebbe utilizzato le casse dell’azienda con “l’intenzione di ingannare i soci e il pubblico” e per “conseguire un ingiusto profitto”. In passato la Guardia di Finanza sequestrò beni e proprietà per un valore di 2,5 milioni di euro. Si tratta di denaro che stava per essere erogato alle attività del gruppo Ciarrapico(ANSA, 21 ottobre 2015).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

I nuovi dati Ads sulla diffusione della stampa. Vendite e abbonamenti carta e digitali di quotidiani e settimanali a marzo, dei mensili a febbraio

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social in aprile. Scanzi domina come sempre la classifica, seguito da Tosa e Porro

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia

Investimenti pubblicitari a marzo, +30,7%. Primo trimestre +3,4% ma senza digital è -1,4%. Nielsen: mancano 125 milioni al pre-Pandemia