Il ministro Dario Franceschini firma il ‘patto di Milano per la lettura’ e invita le emittenti nazionali a seguirlo: la televisione può fare molto per i libri

È iniziata ieri sera con l’intervento della scrittrice latinoamericana Isabel Allende la manifestazione dedicata al mondo del libro più importante di Milano. Oggi al castello sforzesco – riporta Ascanews – è intervenuto a Bookcity il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. Ha partecipato alla cerimonia di firma del ‘patto di Milano per la lettura’.

Dario Franceschini, ministro dei beni culturali (foto Olycom)

E ha poi invitato le principali emittenti televisive nazionali a seguirlo. “Propongo a Rai, Mediaset, Sky e La7 di firmare con noi un patto per la lettura prendendo spunto da quello sottoscritto oggi a Milano,” ha detto. “La televisione può fare molto per i libri – ha aggiunto – ecco perché oggi invierò una lettera per invitare tutti i presidenti delle televisioni nazionali a sedersi attorno ad un tavolo e ragionare su quali strategie comuni adottare per riavvicinare gli italiani alla lettura”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Inchiesta Wall Street Journal: campagna dell’intelligence russa contro i vaccini occidentali

Inchiesta Wall Street Journal: campagna dell’intelligence russa contro i vaccini occidentali

Diritti tv, giovedì 11 marzo nuova assemblea dei club in Lega Serie A. Al centro le offerte di Sky e Dazn per trasmettere il campionato

Diritti tv, giovedì 11 marzo nuova assemblea dei club in Lega Serie A. Al centro le offerte di Sky e Dazn per trasmettere il campionato

Francesca Taroni assume la direzione di Abitare

Francesca Taroni assume la direzione di Abitare