L’eredità di Expo la raccoglie Fico-Fabbrica Italiana Contadina. A Bologna nascerà la Disneyworld del cibo su iniziativa di Eataly e Coop

(ANSA) E’ stato presentato a Expo il progetto FICO (Fabbrica Italiana Contadina), che realizzerà a Bologna per il prossimo anno su una superficie di circa 80mila metri quadrati, “il paradiso dei buongustai”: un ettaro di campi e allevamenti dimostrativi, quasi altrettanti di mercati e botteghe, 40 laboratori di trasformazione di materie prime, 20 ristoranti, 10 aule per la didattica e la formazione e 4mila metri quadrati di padiglioni per eventi, iniziative culturali e didattiche legate al cibo, per scoprire l’Italia e le sue biodiversità. Il progetto è nato per iniziativa del CAAB (Centro AgroAlimentare di Bologna), è promosso dal Comune di Bologna e sarà gestito da Eataly World, la società costituita da Eataly e Coop. “Sarà la nostra Disneyworld, e attirerà turisti da tutto il mondo, che vengono in Italia per conoscere la sua cucina”, ha commentato il fondatore di Eataly, Oscar Farinetti. “FICO raccoglierà l’eredità di Expo – ha sottolineato il presidente di Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini -. La Regione ha creduto sin da subito in Expo, anche nei momenti più difficili, e lo dimostra il fatto che, appena insediati, abbiamo raddoppiato l’investimento nell’Esposizione”.(ANSA).

Oscar Farinetti

Oscar Farinetti

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nel primo semestre 2021 aumenta l’uso di Internet. Comscore: Cresce l’audience media mensile per Health (+9%) , Government (+18%) e Sport (+14%)

Nel primo semestre 2021 aumenta l’uso di Internet. Comscore: Cresce l’audience media mensile per Health (+9%) , Government (+18%) e Sport (+14%)

Boom degli investimenti pubblicitari digital anche a giugno, +37,2%. Fcp Assointernet: Primo semestre dell’anno “brillante” a +29,3%

Boom degli investimenti pubblicitari digital anche a giugno, +37,2%. Fcp Assointernet: Primo semestre dell’anno “brillante” a +29,3%

È morto Roberto Calasso, editore di Adelphi. Franceschini: Scompare pilastro dell’editoria italiana. Levi (Aie): Ha segnato la nostra cultura

È morto Roberto Calasso, editore di Adelphi. Franceschini: Scompare pilastro dell’editoria italiana. Levi (Aie): Ha segnato la nostra cultura