Sonia Peronaci lascia Giallozafferano. La cofondatrice del sito di cucina di Banzai prosegue l’attività di videoricette su Soniaperonaci.it

La fondatrice di Giallo Zafferano lascia il sito a cui deve la notorietà.  Dopo 9 anni di collaborazione, è terminata l’avventura professionale dell’imprenditrice Sonia Peronaci con il famoso sito di cucina GialloZafferano.it, di cui è stata fondatrice nel 2006 insieme al compagno.

“E’ stata un’esperienza bellissima – afferma Sonia – che mi ha fatto crescere sia professionalmente che umanamente e che mi ha permesso di collaborare con persone speciali con le quali ho condiviso momenti bellissimi e superato quelli meno facili. Ora però è giunto il momento di pensare a un cambiamento della mia vita lavorativa. Giallo Zafferano in questi anni è cresciuto, diventato adulto e può continuare a dare soddisfazioni anche senza il mio apporto, mentre io posso pensare a nuove stimolanti sfide da vincere”.

Diversi infatti i progetti che bollono in pentola e che vedranno a breve Sonia nuovamente protagonista e punto di riferimento nel mondo del cooking.

Il rapporto diretto di Sonia con i suoi fan non si interrompe: da oggi stesso infatti Sonia continuerà a dispensare consigli, idee e ricette, sempre all’insegna della semplicità e dell’innovazione, ma dalla cucina di casa sua e tra pochi giorni anche sul sito (www.soniaperonaci.it), un luogo virtuale dove sarà nuovamente possibile condividere segreti e trucchi con immagini e videoricette di impatto.

Sonia Peronaci

Sonia Peronaci

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Apple al lavoro per creare un suo motore di ricerca alternativo a Google

Apple al lavoro per creare un suo motore di ricerca alternativo a Google

Giornalisti, incontro Fnsi-Fieg sul rinnovo del contratto. Lorusso: al centro innovazione e lotta alle diseguaglianze

Giornalisti, incontro Fnsi-Fieg sul rinnovo del contratto. Lorusso: al centro innovazione e lotta alle diseguaglianze

Smartphone 5g: nel primo semestre 2020 generati 34 miliardi di dollari di ricavi. Samsung regina d’incassi

Smartphone 5g: nel primo semestre 2020 generati 34 miliardi di dollari di ricavi. Samsung regina d’incassi