Dopo sette anni Guido Rivolta lascia Cassa depositi e prestiti

Dopo sette anni Guido Rivolta si è accordato per lasciare Cassa Depositi e Prestiti dove è responsabile della direzione Rice (relazioni istituzionali , comunicazione esterna). Rivolta, resterà ancora per un periodo all’istituto guidato da Claudio Costamagna e da Fabio Gallia per assicurare il passaggio di consegne, nel frattempo valuterà le nuove opportunità professionali che gli si sono presentate. Durante il suo periodo a Cdp, Rivolta ha organizzato una struttura costituita da cinque aree: media relation e web, relazioni, istituzionali, rapporti internazionali, pubblicità, centro studi. E in questi anni Cdp è diventata sempre più centrale, anche dal punto di vista dei media, nel sistema finanziario ed economico. L’attività dei i rapporti internazionali, invece, ha favorito l’attrazione di investimenti esteri per oltre sette miliardi attraverso la Cassa e il Fondo strategico italiano. Inoltre, alla fine di settembre la struttura ha curato l’ organizzazione all’Expo di Milano del Forum dei fondi sovrani. Infine, Cdp ha esordito in pubblicità con la campagna lanciata in occasione dell’emissione delle proprie obbligazioni.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Nicola Lillo da Cdp a Plazzo Chigi nel team di Giugliano per la comunicazione e i rapporti con la stampa estera

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

Comincia male l’anno per la pubblicità sulla stampa, gennaio -18,8%. Fcp: quotidiani -14,9%, settimanali -19%, mensili -42,8%

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa

La rivoluzione per le donne che Papa Francesco sta portando avanti all’interno della Chiesa