Dopo Amazon, anche Google sempre più proiettato sull’uso dei droni per le consegne. Dal 2017 sarà operativo Project Wing

Sfida sempre più aperta tra Google e Amazon. Secondo quanto si legge sull’agenzia Ansa, Big G prosegue con lo sviuppo del suo Project Wing, il progetto delle consegne con i droni che sarà operativo dal 2017. L’annuncio arriva da Davis Vos, leader del progetto, durante un intervento a Washington riportato dalla Bbc. I primi dettagli erano emersi l’estate scorsa con la pubblicazione di un video dei primi voli sperimentali nel Queensland, in Australia. I droni erano uno dei progetti ‘segreti’ in carico al laboratorio Google X e ora dovrebbero essere sotto l’ombrello di Alphabet.

“Il nostro obiettivo è quello di avere un business commerciale operativo nel 2017”, ha affermato David Vos in un incontro sul controllo del traffico aereo tenutosi a Washington. Nessun altro dettaglio è stato rivelato, nè ad esempio sulla tipologia di drone, nè sul tipo di consegne per le quali verranno utilizzati.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social e post più popolari a maggio. In vetta ancora Scanzi, mentre Porro supera Mentana

TOP 15 GIORNALISTI più attivi sui social e post più popolari a maggio. In vetta ancora Scanzi, mentre Porro supera Mentana

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Tv e relazioni sociali i pilatri del lockdown. Istat: televisione seguita dal 92% dei cittadini “indispensabile canale di aggiornamento”

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata

Rassegne stampa, il Tar conferma la decisione Agcom: non sono riproducibili gli articoli a riproduzione riservata