Amazon apre il suo primo negozio, che vende libri e dispositivi di lettura e-reader

(MF-DJ) Amazon.com ha dichiarato che aprirà in giornata il suo primo negozio fisico a Seattle, specializzato nella vendita di libri e dispositivi di lettura, come l’e-reader Kindle.
Il colosso statunitense dell’e-commerce ha inviato una mail ai clienti annunciando che il nuovo punto vendita sarà situato in un centro commerciale vicino all’università di Washington.
Il punto vendita, chiamato Amazon Books, rappresenta un’inversione dalle radici di Amazon come puro retailer online. Il fondatore Jeff Bezos creò la compagnia nel 1994 per sfidare l’inventario limitato dei negozi fisici, che tipicamente non contengono libri rari, antichi o non in voga.
La presenza dei libri sugli scaffali del nuovo negozio sarà basata sui commenti dei clienti, sulle vendite del sito Internet e su altre disposizioni. Il prezzo di vendita sarà uguale a quello online, ha precisato Amazon. (MF – DJ, 3 novembre 2015)

Jeff Bezos

Jeff Bezos, ceo di Amazon

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gruppo LSWR acquisisce con Quine le riviste professionali di Fiera Milano Media, ampliando così la propria offerta editoriale

Gruppo LSWR acquisisce con Quine le riviste professionali di Fiera Milano Media, ampliando così la propria offerta editoriale

Vivendi non si ferma e si prepara alla scalata a Prisa, primo gruppo editoriale spagnolo. Rumors dicono che punti al 20%

Vivendi non si ferma e si prepara alla scalata a Prisa, primo gruppo editoriale spagnolo. Rumors dicono che punti al 20%

Facebook non raccomanderà più agli utenti le pagine di politici o partiti. Zuckerberg: L’obiettivo è scoraggiare conversazioni divisive

Facebook non raccomanderà più agli utenti le pagine di politici o partiti. Zuckerberg: L’obiettivo è scoraggiare conversazioni divisive