Quattroruote lancia un nuovo sito mobile, più interattivo e social

Quattroruote lancia la nuova versione mobile del sito specializzato di automotive. L’obiettivo, spiega un comunicato, è quello di mettere a disposizione dei lettori l’intera mole di contenuti offerti già da Quattroruote anche a chi vuole consultarli attraverso smartphone, garantendo così tutte le funzionalità tipiche della navigazione classica.

Garantendo una user experience snella e immediata, tempi di risposta veloci, informazioni facilmente raggiungibili, il nuovo sito mobile presenta una dashboard principale in cui trovano evidenza le sezioni Novità, Listino, Traffico, Video, Guide, Prove su strada e Navigazione per marche.

Attraverso un menù a pacchetto, inoltre, tutti i contenuti risultano a portata di mano, compresa l’offerta multimediale di foto e video. Viene creato uno spazio ad hoc per gli strumenti di condivisione sui principali sociale e app, includendo anche Whatsapp, e viene introdotta la possibilità di personalizzare la consultazione, seguendo ad esempio una marca o una tematica particolare e ricevendo così tutte le notizie relative in una sezione dedicata.

L’operazione di rinnovamento, spiega il comunicato, è stata realizzata grazie al supporto degli sponsor Audi, Toyota/Lexus, Mazda e Q8

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le sette vetture finaliste del premio The Car of the Year  del mensile ‘Auto’ esposte a Cortina d’Ampezzo

Le sette vetture finaliste del premio The Car of the Year del mensile ‘Auto’ esposte a Cortina d’Ampezzo

I quotidiani Monrif a sostegno dei musei. Dal 26 febbraio un appuntamento mensile per scoprire i tesori della cultura italiani

I quotidiani Monrif a sostegno dei musei. Dal 26 febbraio un appuntamento mensile per scoprire i tesori della cultura italiani

Citynews lancia #GameChangers,  canale dedicato ai brand che si stanno facendo promotori del cambiamento

Citynews lancia #GameChangers, canale dedicato ai brand che si stanno facendo promotori del cambiamento