Un nuovo strumento per non vedere i post o le foto di ex fidanzati. L’idea di Facebook per ‘consolare’ gli utenti dopo la fine di una storia d’amore

Facebook vuole aiutarci a dimenticare gli ex, o almeno evitare di farceli ricordare quando siamo sul social network. La compagnia di Mark Zuckerberg sta infatti introducendo un nuovo strumento che scatta quando si cambia il proprio status da impegnati a single. Come spiega Ansa, riprendendo quanto pubblicato sul blog del social, si tratta di una serie di opzioni, al momento in fase di test in America sulla versione mobile, che consentono di scegliere se continuare o meno a vedere i post di quella persona, e a fargli vedere i nostri. Un’alternativa soft al togliergli l’amicizia o a bloccarlo.

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Facebook aiuterà a gestire la fine della relazione anche non suggerendo più il nome dell’ex tra le persone da taggare. Inoltre consentirà di intervenire sui contenuti pubblicati in passato, a relazione in corso: stabilire chi potrà vedere il vecchio video delle vacanze insieme o le foto scattate a San Valentino, e anche togliere il proprio nome dai contenuti in cui si è taggati insieme. Il tutto, ovviamente, nella massima discrezione: Facebook, proprio come un amico fidato, non rivelerà mai all’ex che siamo ricorsi a questo strumento.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti