Cambio di proprietà al Foglio: 65% Sorgente, 32,5% Sator. Sottoscritto un aumento di capitale. Ferrara rimane giornalista ed editorialista

Il Gruppo Sorgente (“Sorgente”) e Sator Private Equity Fund (“Sator”) hanno sottoscritto l’aumento di capitale di complessivi € 3 milioni della società Foglio Edizioni. Rispetto all’originaria impostazione, riporta una nota,  Sorgente deterrà il 65% del capitale, mentre Sator ha limitato la propria partecipazione al 32,5%. Sator si è comunque riservata la facoltà di sottoscrivere nei prossimi mesi un’ulteriore quota di aumento di capitale fino a raggiungere una quota paritetica a quella detenuta da Sorgente.

Le quote del socio Denis Verdini, sottoposte a sequestro giudiziario, si sono diluite al 2,5%.
Giuliano Ferrara rimane giornalista e editorialista del quotidiano diretto da Claudio Cerasa.

Valter Mainetti, ceo di Sorgente Group

Valter Mainetti, ceo di Sorgente Group

Per il Gruppo Sorgente l’operazione è stata effettuata attraverso Musa Comunicazione srl, società editoriale controllata da Sorgente Group, che ha come Ceo e azionista di riferimento Valter Mainetti.
“L’ingresso nella prestigiosa testata apprezzata soprattutto per la linea editoriale di approfondimento – rileva Mainetti – è finalizzata a sostenerne il rilancio in un momento in cui aumenta lo spazio per sviluppare un’informazione di qualità, sia attraverso la carta stampata che
attraverso internet. E ciò è in linea con lo stile e i valori a cui si ispira il nostro Gruppo e che promuoviamo anche attraverso l’attività editoriale, soprattutto libraria”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

SportLab, il 29 ottobre un convegno online sul futuro dell’industria dello sport per festeggiare i 75 anni di Stadio e Tuttosport

SportLab, il 29 ottobre un convegno online sul futuro dell’industria dello sport per festeggiare i 75 anni di Stadio e Tuttosport

Massimo Sarmi sarà il presidente di FiberCop, operativa dal primo trimestre del 2021

Massimo Sarmi sarà il presidente di FiberCop, operativa dal primo trimestre del 2021

Facebook sfida Google, Amazon e Microsoft nel cloud gaming con un servizio gratuito

Facebook sfida Google, Amazon e Microsoft nel cloud gaming con un servizio gratuito