Islam e terrorismo. Anche il ‘Sun’ scivola sul titolo…

“Un musulmano inglese su cinque ha simpatia per la Jihad”. Il concetto, provocatorio ma chiaro, lo ha strillato nel titolo The Sun, uno tra i più popolari tabloid inglesi e poi gli ha dedicato una storia all’interno del giornale. Subito in Uk sono scattate polemiche per molti versi paragonabili a quelle innescate dall’apertura scelta da Libero all’indomani della strage di venerdì 13 a Parigi (“Bastardi Islamici”).

Nell’articolo il quotidiano popolare britannico si rifà ai risultati di una ricerca telefonica condotta dalla società Survation. Secondo questa indagine il 5% degli intervistati dichiara “molta simpatia” per i giovani mussulmani che lasciano l’Inghilterra per andare a combattere in Siria, mentre un ulteriore 14,5% ammette ‘qualche’ simpatia per l’idea. Immediate sono scattate le proteste, che hanno sostenuto quanto fossero equivoci il sondaggio e l’esito definito da The Sun. In primo luogo, secondo i critici, la domanda posta agli intervistati non distingue bene se chi si reca in Siria lo fa per combattere ‘pro’ o ‘contro’ l’Isis. Altri dubbi, invece, chiamano in causa il metodo con cui era stato individuato il campione e la sua rappresentatività. Una fetta importante di osservatori, inoltre, ha sottolineato quanto fosse forzata l’interpretazione del dato offerta da The Sun, visto che quasi il 72% dei rispondenti aveva sostenuto di non avere alcuna simpatia per i giovani che lasciavano il Paese per andare a combattere in Siria.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

Sanremo 2021, seconda serata: Ama e Fiore crollano in Calabria, Liguria, Campania e Lombardia. Puglia, Marche e Sicilia non bastano

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

In forte aumento le minacce ai giornalisti. L’anno scorso 163 atti intimidatori, +87%. Lamorgese: massima attenzione

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte

Radio. Brutto inizio anno per la raccolta pubblicitaria, a gennaio -34,5%. Fcp Assoradio: previsioni difficili a causa di dinamiche contrapposte