Oggi la premiazione dei vincitori della seconda edizione del Franco Cuomo International Award

Si assegnano oggi, mercoledì 2 dicembre 2015, i premi ai vincitori della seconda edizione del Franco Cuomo International Award, il premio voluto dall’associazione Ancislink e intitolato allo scrittore, drammaturgo e giornalista scomparso nel 2007, che si propone di valorizzare nuove forme di espressione culturale, sociale e umana del nostro tempo. Come anticipato da una nota, i vincitori sono: Giorgio Albertazzi, Carlo Fuortes e Alessandro D’Alatri per la sezione Teatro; Jaroslaw Mikolajewski e Antonio Scurati per la sezione Letteratura; Maria Latella e Mauro Ceruti per la sezione giornalismo-saggistica. Luca Maria Patella, Gianfranco Notargiacomo e il Museo Mart per la sezione arte.

A selezionare i premiati è stata una giuria composta da intellettuali ed esponenti del mondo della cultura, italiani e stranieri. La cerimonia di premiazione avrà luogo oggi, mercoledì 2 dicembre, a partire dalle 16:30, nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani a Roma, sede del Senato (via della Dogana Vecchia, 29).

Assegnati anche quattro premi speciali: a Emmanuele Emanuele, presidente della Fondazione Roma, attivo nella promozione della cultura e delle arti, studioso del management culturale, a Convoy of Hope e a Marco Cauda, per il loro impegno nel sociale, e alla Biblioteca Caligiuri, che si propone di raccogliere i libri degli scrittori e degli intellettuali del nostro tempo.

Dopo i saluti del presidente del Premio, Alberto Cuomo e del presidente di Ancislink, Franz Ciminieri, la cerimonia proseguirà con l’intervento del sottosegretario all’Economia e alle finanze, Enrico Zanetti, che, alle 17:30, terrà una relazione su: ‘L’economia in Europa alla luce delle più recenti emergenze’. Dopodiché verranno premiati i vincitori.

La giuria, presieduta da Otello Lottini, preside della Facoltà di Linguistica dell’Università Roma3 e da Maarten Van Aalderen, già presidente dell’Associazione Stampa Estera, è composta da: Giuseppe Marra, presidente del Gruppo Gmc Adnkronos; Maurizio Scaparro, autore e regista teatrale;  Emilia Costantini, giornalista del Corriere della Sera, critica teatrale e scrittrice; Paolo Acanfora, docente di Storia contemporanea alla Iulm di Milano; Tetsuro Akanegacubo,  giornalista del The Shakai Shimpo; Giancarlo Bosetti, direttore della rivista Internazionale Reset-Doc; Christina Hoefferer, giornalista della Radio Orf e del Wiener Zeitung; Emanuele Lelli, docente di letteratura classica e ricercatore; Piotr Salwa, direttore dell’Accademia Polacca di Scienze e Letteratura; Elena Pourchkarskaja, giornalista del Kommersant;  Pawel Stasikowski, direttore dell’Istituto Polacco di Cultura, Giampiero Mele, imprenditore e scrittore, in qualità di rappresentante di Ancislink.

L’iniziativa è patrocinata dal Senato della Repubblica, dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dell’Ecpd (European Center for Peace and Development. University for  Peace established by the United Nations).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Alfasigma lancia un contest per giovani giornalisti con una borsa di studio nella redazione di Open

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

Access Live Communication, Max Up, Us Up e Radio insieme per il progetto Drive-In Milano

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate

ilLibraio.it cresce e si rinnova: più sezioni e newsletter personalizzate