Vodafone realizza il suo primo cortometraggio. Si chiama ‘Vent’anni di noi’ e racconta l’evoluzione dell’operatore attraverso una love story

E’ il dicembre 1995, due ragazzi come tanti si incontrano e si innamorano, poi lei, Olivia, decide di partire per inseguire un sogno. A distanza di 20 anni, lui ritrova un vecchio telefonino, lo accede e riceve un messaggio del suo primo amore.

Inizia così ‘Vent’anni di Noi’, il cortometraggio per il web, con cui Vodafone prosegue le celebrazioni per i 20 anni da protagonista nelle telecomunicazioni in Italia. Anni che hanno trasformato profondamente il nostro modo di vivere e di comunicare.

Il nuovo cortometraggio, diretto dal giovane regista Enrico Mazzanti, è l’occasione per sperimentare, oltre a un nuovo linguaggio, formati innovativi su Youtube, e originali progetti di ‘native advertising’.

In continuità con il programma We CARE con cui Vodafone intende consolidare e valorizzare il rapporto di fiducia con i clienti attraverso una serie di azioni concrete – come le recenti iniziative Soddisfatti o Rimborsati sulla rete 4G e sui Servizi Digitali, ‘Vent’anni di Noi’ è dedicato proprio ai clienti Vodafone. Perché, come conclude il corto: “Ogni tua parola per noi è importante. Da vent’anni”.
‘Vent’anni di Noi’ è online da oggi sul canale Youtube di Vodafone Italia, su tutti i canali social, e sulla piattaforma di ‘native content’ di Condenast con l’hashtag #20anniinsieme.

Il progetto ha visto il coinvolgimento del Team Red, la struttura WPP responsabile del coordinamento e dell’indirizzo strategico per tutte le agenzie del gruppo attive sul cliente Vodafone. La casa di produzione è Akita con la regia di Enrico Mazzanti, la post produzione di You_are, la musica è il brano originale di Quiet please!. La pianificazione media è curata da MEC.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lega Serie A, rinviato il voto sull’offerta di Sky per il pacchetto 2 dei diritti tv. Scaroni (Milan) si dimette da consigliere

Lega Serie A, rinviato il voto sull’offerta di Sky per il pacchetto 2 dei diritti tv. Scaroni (Milan) si dimette da consigliere

Il valore dei brand italiani resiste alla pandemia e cresce dell’11%.  Ranking BrandZ: Gucci in prima posizione, poi a Enel e Tim

Il valore dei brand italiani resiste alla pandemia e cresce dell’11%. Ranking BrandZ: Gucci in prima posizione, poi a Enel e Tim

Zuckerberg conferma stop social a Trump, se ne riparla tra 6 mesi. L’ira delll’ex presidente: vergogna assoluta, pagheranno

Zuckerberg conferma stop social a Trump, se ne riparla tra 6 mesi. L’ira delll’ex presidente: vergogna assoluta, pagheranno