Stop alla pubblicità di lotterie e giochi online dalle 7 alle 22 su tivù e radio. L’emendamento del Governo alla legge di stabilità presentato in commissione Bilancio

‎Dal prossimo anno per vedere in tv il capitano della Roma Francesco Totti che dà i numeri bisognerà fare le ore piccole. La pubblicità su lotterie, giochi on line, gratta e vinci potrà -come riferisce AdnKronos  – essere trasmessa solo dalle 22 alle 7 del mattino.Il drastico taglio, che interessa anche le radio, è previsto dall’emendamento del governo alla legge di stabilità, presentato in commissione Bilancio alla Camera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio.  Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

ITsArt , la ‘Netflix della cultura’, sulla rampa di lancio. Sarà una “piattaforma di distribuzione aperta”

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Su diritti tv Lega Serie A rimanda alla prossima assemblea (verranno fatte “disamine tecniche e giuridiche”)

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”

Rai, Salini fa causa a Striscia. “Diritto di satira è inviolabile, ma c’è un limite quando si appoggia su notizie non veritiere”