Stop alla pubblicità di lotterie e giochi online dalle 7 alle 22 su tivù e radio. L’emendamento del Governo alla legge di stabilità presentato in commissione Bilancio

‎Dal prossimo anno per vedere in tv il capitano della Roma Francesco Totti che dà i numeri bisognerà fare le ore piccole. La pubblicità su lotterie, giochi on line, gratta e vinci potrà -come riferisce AdnKronos  – essere trasmessa solo dalle 22 alle 7 del mattino.Il drastico taglio, che interessa anche le radio, è previsto dall’emendamento del governo alla legge di stabilità, presentato in commissione Bilancio alla Camera.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Twitter, Dorsey sui post ‘contrassegnati’: continueremo a segnalare errori sul voto. Ma Trump prepara la stretta sui social

Twitter, Dorsey sui post ‘contrassegnati’: continueremo a segnalare errori sul voto. Ma Trump prepara la stretta sui social

Come la pandemia ha cambiato la moda: sul sito di Style un’inchiesta a puntate, oggi sulla comunicazione

Come la pandemia ha cambiato la moda: sul sito di Style un’inchiesta a puntate, oggi sulla comunicazione

Coronavirus, l’Ats di Milano manda sms ai pazienti per errore: “Lei è entrato in contatto con un positivo, resti in casa”

Coronavirus, l’Ats di Milano manda sms ai pazienti per errore: “Lei è entrato in contatto con un positivo, resti in casa”