Online l’archivio di Effe, la rivista femminista nata nel 1973

(ANSA) E’ online l’archivio di Effe, rivista nata nel lontano febbraio ’73 come ‘settimanale di controinformazione al femminile’, tramutatasi poi in mensile. L’archivio contiene tutti gli articoli e le immagini pubblicate nei suoi 84 numeri, scansionati, tradotti in Ocr (riconoscimento ottico dei caratteri) e suddivisi per argomento, in modo da rendere i testi rintracciabili dai motori di ricerca. L’Archivio, consultabile all’indirizzo Efferivistafemminista.it, è stato concepito, sottolineano le protagoniste del progetto, “non solo per tener viva la memoria del patrimonio di idee e lotte del femminismo per i diritti delle donne e per la realizzazione di un mondo migliore – di cui le/i giovani hanno spesso una visione distorta – fornendo documentazione ancora di grande attualità per le donne e gli uomini che operano nei media, studiose/i e tesiste/i, ma anche per ospitare nuovi scritti sul movimento, recensire libri, siti, articoli”. (ANSA, 11 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Usa 2020, Trump contro media e big tech: sono corrotti. Non abbiamo libertà di stampa, ma solo fake news

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Conte: conosciamo il valore sociale non solo economico di cinema e spettacolo; consapevoli degli immani sacrifici chiesti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti

Fondo Dni-Google per il giornalismo ha distribuito finora in Italia 11,5 milioni di euro in 45 progetti