L’ex senatore Giuseppe Ciarrapico condannato a 5 anni di reclusione

(ANSA) Condannato a cinque anni di reclusione l’ex senatore Giuseppe Ciarrapico per l’accusa di bancarotta. Le contestazioni riguardano il crac della società ‘Editoriale Ciociaria Oggi’ e la distrazione dei fondi pubblici. Secondo la ricostruzione del pubblico ministero, Francesco D’Olio, Ciarrapico avrebbe utilizzato le casse dell’azienda con “l’intenzione di ingannare i soci e il pubblico” e per “conseguire un ingiusto profitto”.

Giuseppe Ciarrapico (foto Olycom)

In passato la Guardia di Finanza sequestrò beni e proprietà per un valore di 2,5 milioni di euro. Si tratta di denaro che stava per essere erogato alle attivita’ del gruppo Ciarrapico. (ANSA, 14 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più servizi e contenuti, 5G e fibra, ma anche soluzioni per Pmi e grandi clienti. Ecco il piano Tim 2019-2021

Tod’s: a Beretta l’incarico di brand general manager

Cairo: per Rcs anche nel 2018 utile importante. Per La7 +17% nella pubblicità nel secondo semestre sul 2017