L’ex senatore Giuseppe Ciarrapico condannato a 5 anni di reclusione

(ANSA) Condannato a cinque anni di reclusione l’ex senatore Giuseppe Ciarrapico per l’accusa di bancarotta. Le contestazioni riguardano il crac della società ‘Editoriale Ciociaria Oggi’ e la distrazione dei fondi pubblici. Secondo la ricostruzione del pubblico ministero, Francesco D’Olio, Ciarrapico avrebbe utilizzato le casse dell’azienda con “l’intenzione di ingannare i soci e il pubblico” e per “conseguire un ingiusto profitto”.

Giuseppe Ciarrapico (foto Olycom)

In passato la Guardia di Finanza sequestrò beni e proprietà per un valore di 2,5 milioni di euro. Si tratta di denaro che stava per essere erogato alle attivita’ del gruppo Ciarrapico. (ANSA, 14 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Open Fiber userà alcune torri Inwit per banda ultralarga

Mille euro a domanda, 20mila una cena. Ecco quanto costa intervistare Beppe Grillo

Presidenza Rai, il via libera della Vigilanza apre alla riproposizione di Foa