Per Natale i canali di Discovery Italia si addobbano a festa. Per Real Time c’è Benedetta Parodi, Deejay Tv con Costantino Della Gherardesca, DMax con Natale-zombie

Discovery Italia addobba a festa Real Time, Deejay Tv, Dmax, Focus, Giallo, K2 e Frisbee. Fino al 6 gennaio, tutti i canali in chiaro del gruppo Discovery Italia presentano un tema natalizio in linea con l’identità dei canali stessi. A rallegrare il countdown, anche la collaborazione di due personaggi d’eccezione, protagonisti di bumper da 10’’: Benedetta Parodi e Costantino Della Gherardesca.

Su Real Time la protagonista è Benedetta Parodi, che interpreta il suo personalissimo Calendario dell’Avvento, mostrando la sua versione di alcune delle tradizioni natalizie più amate: dal Presepe alla scelta dei regali, dalla preparazione dei dolci all’allestimento della tavola. Il Natale di Deejay Tv è firmato da Costantino Della Gherardesca, che impacchetterà regali fuori dal comune fino al 24 dicembre, e dopo Santo Stefano ne scarterà di altrettanto indesiderati.

Su Dmax irrompe il “Natale-zombie”, in vista del debutto dell’attesissima serie tv Z-Nation il 4 gennaio, attraverso animazioni e divertenti gag con gli zombie come protagonisti. Anche Dplay, la piattaforma di Ott gratuita di Discovery Italia, non si fa sfuggire il clima festivo e presenta una sezione dedicata al meglio delle produzioni Discovery Italia, come Unti e Bisunti, Bake Off, il Boss delle Cerimonie e Boats, per vedere e rivedere in famiglia i contenuti più belli.

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress