Il 77% dei giovani adulti maschi gioca ancora con i videogiochi e il 15% crede di essere un gamer esperto (INFOGRAFICA)

Più che un gioco da ragazzi i videogiochi sono un gioco per giovani adulti. Come certifica una statistica del Pew Research Center, il 77% degli uomini di età compresa tra i 18 e i 29 anni, gioca ai videogiochi, più di qualsiasi altro gruppo demografico. Una percentuale che scende di 20 punti percentuali, attestandosi al 57% tra le donne della medesima fascia di età 18-29 anni. Lo si può vedere nell’infografica qui sotto:

Per il 47% degli intervistati, inoltre, alcuni videogiochi aiutano a sviluppare competenze di problem solving e per il 37% nel lavoro di squadra, mentre per il 34% sono una forma di intrattenimento preferibile alla televisione e per il 33% sono soltanto una perdita di tempo.

Infine, sono più gli uomini (il 15%) che le donne (solo il 6%) che amano definirsi come gamers, ovvero amanti esperti del gioco.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

RILANCIO: CHI FA CHE COSA

RILANCIO: CHI FA CHE COSA

Gaming, mercato in crescita: nel 2023 avremo 3 miliardi di videogiocatori

Gaming, mercato in crescita: nel 2023 avremo 3 miliardi di videogiocatori

Il 10% dei giovani che si mettono in proprio oggi sceglie settori innovativi come i servizi di informazione e comunicazione

Il 10% dei giovani che si mettono in proprio oggi sceglie settori innovativi come i servizi di informazione e comunicazione