A capo della nuova direzione security della Rai c’è Genséric Cantournet, ex militare francese di stanza in Kosovo

(Repubblica.it)  Nel 1999 il tenente Genséric Cantournet – di stanza in Kosovo con le truppe della Nato – dava la caccia ai criminali di guerra colpevoli dell’eccidio di Vucitrn, dove paramilitari serbi avevano ucciso 120 civili, albanesi kosovari. Sedici anni dopo, l’ormai ex militare e gendarme francese si ritrova a capo della Direzione Security della Rai, una struttura completamente nuova che il Consiglio di amministrazione ha creato con un voto unanime.

E dunque Viale Mazzini alza la saracinesca affidando la sua sicurezza a un esperto di strategie militari, intelligence e soprattutto di minacce informatiche alle infrastrutture strategiche delle aziende. Tra i suoi compiti anche la prevenzione contro azioni terroristiche.

Cantournet – che ha lavorato anche alla Gendarmeria di Mentone, al ministero francese della Difesa e poi degli Affari Esteri – è alla sua seconda esperienza italiana. Nel 2007 era arrivato in Telecom Italia per gestire la sicurezza dopo i problemi dell’era Tavaroli, conquistandosi sul campo i gradi di vicepresidente.

Cantournet ha insegnato “Tecnologie della Sicurezza” all’Università Cattolica di Milano e ha scritto un libro (“Le syndrome du lapin”) sulla paura e il coraggio durante le fasi di negoziazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Alessandro Gilioli in pole position per la direzione di Radio Popolare

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Anso, Fisc e Fnsi firmano accordo nazionale per testate locali online e periodici cattolici. Giovannelli: giornata storica

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress

Audiweb 3.0, avanti adagio verso la nuova rilevazione e la possibile fusione con Audipress