Per i professionisti della comunicazione in arrivo la newsletter (pay) Wolf.

Il mercato della comunicazione e dei media si arricchisce di un altro utile  strumento. Si chiama Wolf. (col puntino rosso) ed è un progetto messo in piedi dagli intraprendenti giornalisti di  Slow News insieme a Pier Luca Santoro che pubblica il prezioso DataMediaHub. Slow News fa capo ad Alberto Puliafito (direttore di Blogo.it), Andrea Coccia, Gabriele Ferraresi, Alessandro Diegoli e Andrea Spinelli Barrile. Mentre i contributi su Wolf. da parte di DataMediaHub sono prodotti prevalentemente da Lelio Simi .

Wolf. è una newsletter in abbonamento attiva dal 26 gennaio che offre offrire analisi, dati, spunti, riflessioni, notizie,su  comunicazione online, giornalismo, editorial e social management. L’iniziativa parte puntando sul supporto finanziario del crowdfunding avviato da poche settimane (info http://www.slow-news.com/wolf/), attività che gli stessi autori definiscono “una sorta di campagna di preabbonamenti a un prezzo ribassato”. Si parte da 60 euro l’anno, mentre dopo il 25 gennaio ricevere la newsletter costerà 100 euro all’anno. (R.B.-)

La redazione di Slow News e Pier Luca Santoro di DataMediaHub

La redazione di Slow News e Pier Luca Santoro di DataMediaHub

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pochi giorni alla scadenza del bando per corti ‘Amarcorti’ di Umbria Film Festival

Pochi giorni alla scadenza del bando per corti ‘Amarcorti’ di Umbria Film Festival

Milano riparte con Neighborhood by Neighborhood, campagna di promozione di quartieri e periferie

Milano riparte con Neighborhood by Neighborhood, campagna di promozione di quartieri e periferie

‘Donne chiesa mondo’ festeggia le 100 uscite con un numero dedicato all’economia al femminile

‘Donne chiesa mondo’ festeggia le 100 uscite con un numero dedicato all’economia al femminile