Il gruppo britannico Schroders incrementa al 5% le quote in Rcs

(MF-DJ) Schroders ha portato al 5,087% la partecipazione detenuta nel capitale di Rcs. E’ quanto si legge negli aggiornamenti odierni della Consob relativi alle variazioni delle quote rilevanti, dai quali si apprende anche che le quote sono detenute in gestione non discrezionale del risparmio attraverso due distinte societa’ controllate dal gruppo britannico.

L’operazione risale al 22 dicembre scorso, vale a dire il giorno successivo alla presentazione del nuovo Piano d’impresa messo a punto dal nuovo a.d. della casa editrice di via Rizzoli, Laura Cioli. (MF-DJ, 28 dicembre 2015)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs, Cairo: ragioniamo su lancio di un settimanale finanziario. L’arbitrato con Blackstone atto dovuto

Google: multa Ue da 1,4 miliardi per abuso di posizione dominante con AdSense. Vestager: impedita concorrenza su adv dei motori ricerca

Editoria, accordo Sole 24 Ore e il quotidiano cinese Economic Daily. In futuro possibili partnership per attività ed eventi su temi economici