Pubblicità sulla radio (Fcp-Assoradio, gennaio-novembre 2015)

L’Osservatorio FCP-Assoradio (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del periodo Gennaio/Novembre 2015.

I dati evidenziano un aumento del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari al +2,4% nel mese di Novembre 2015 rispetto al corrispettivo 2014. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 30.663.000,00.

Qui di seguito vi inviamo il commento di Paolo Salvaderi, Presidente FCP-Assoradio: “A un mese dalla chiusura dell’anno il mezzo Radio mantiene un andamento di decisa crescita. Anche a Novembre, uno dei mesi più importanti per dimensione di fatturato, fa segnare infatti un ulteriore incremento rispetto al 2014: +2,4%. Il dato progressivo si mantiene in terreno ampiamente positivo, +9,1%. Si conferma così un 2015 in sostanziale e stabile progresso. Sono dodici mesi che i fatturati pubblicitari della radio continuano a crescere ininterrottamente. Le ragioni di questa tendenza sono da ricercarsi nel consolidamento del mezzo nel media mix degli investitori e nei ritorni che garantisce, come diverse recenti indagini hanno dimostrato”.

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Radio, maggio ancora nerissimo per la raccolta pubblicitaria, -69%; da inizio anno -39%. Fcp-Assoradio evita il commento

Radio, maggio ancora nerissimo per la raccolta pubblicitaria, -69%; da inizio anno -39%. Fcp-Assoradio evita il commento