- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi investe ancora in Telecom e acquista, nel mese di dicembre, un ulteriore 0,86% di azioni che portano la sua quota al 21,36% circa. Secondo la segnalazione di internal dealing, come riporta l’agenzia di stampa Ansa, i francesi hanno comprato, in diversi pacchetti tra il 16 e il 30 dicembre anche fuori mercato, azioni per circa 134,18 milioni di euro.

[1]

Arnaud de Puyfontaine, ceo di Vivendi (foto Olycom)

Jp Morgan, come riporta invece Agi, ha limato la sua partecipazione in Telecom, scendendo il 7 gennaio, al di sotto della soglia del 10% del capitale con diritto di voto. Nel dettaglio – rende noto la Consob – l’istituto americano ha una posizione lunga complessiva pari al 9,982%. La quota è composta da una partecipazione effettiva pari al 4,828%, da una partecipazione potenziale pari al 2,438% e “altre posizioni lunghe” sul 2,716% del capitale. La quota di Jp Morgan, che aveva comunicato una posizione lunga pari al 10,134% in Telecom lo scorso 7 dicembre, è legata a contratti di opzione ‘call’ (di acquisto) regolabile fino al 17 luglio 2017 ed è intestata a Jp Morgan Securities.