La multinazionale britannica Schroders ha ridotto al 4,911% la sua partecipazione in Rcs

La britannica Schroders ha ridotto la sua partecipazione in Rcs al 4,911% lo scorso 12 gennaio, lo comunica la Consob. La quota, posseduta dal gruppo in gestione non discrezionale del risparmio, è suddivisa, come riporta l’agenzia di stampa Agi, tra Schroder investment management (3,04%) e Schroder investment management North America (1,871%). La società di risparmio gestito era salita al 5,088% di Rcs lo scorso 22 dicembre, all’indomani della presentazione del piano industriale del nuovo ad del gruppo editoriale Laura Cioli e nel momento in cui il prezzo del titolo in Borsa era vicino ai minimi storici.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Italpress lancia Nord Ovest, notiziario quotidiano su Liguria, Piemonte e Val D’Aosta

Editoria, Italpress lancia Nord Ovest, notiziario quotidiano su Liguria, Piemonte e Val D’Aosta

<strong> Venerdì e Sabato </strong> Cologno bissa: Bonolis batte Conti, De Filippi regola l’Eurovision Song Contest (con Madonna)

Venerdì e Sabato Cologno bissa: Bonolis batte Conti, De Filippi regola l’Eurovision Song Contest (con Madonna)

Premio Granzotto a Lucia Annunziata

Premio Granzotto a Lucia Annunziata