Il 15% degli cittadini Usa è offline. Presente sui social network il 90% dei giovani adulti e il 35% degli over 65 (INFOGRAFICA)

Circa due cittadini statunitensi su tre (65%) utilizzano i social network. Da quando, nel 2005, il Pew Research Center ha cominciato a monitorare la presenza degli utenti Usa sui social, la percentuale di chi li utilizza è cresciuta del 7%.

Come evidenzia il grafico la percentuale è inferiore di dieci punti percentuale a quella dei cittadini che sono presenti sulla rete (75%). Ciò significa che negli Stati Uniti il 15% della popolazione è offline.

Ciò che emerge, inoltre, dallo studio è che i giovani adulti (18-29 anni) sono i più assidui nell’utilizzo dei social network (90%). Il 35% degli over 65 utilizza i social, una percentuale che è più che triplicata dall’11% del 2010.

Le donne utilizzano i social in proporzione leggermente superiore rispetto agli uomini (68% contro il 62%)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Gubitosi (Tim): lo spostamento del calcio dal satellite alla fibra velocizzerà il passaggio del clienti sulla Rete

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Minacce a Mattarella. Il prof Gervasoni indagato per vilipendio: è legittima critica; i social erano spazio di libertà, ora deriva liberticida

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media

Il Parlamento Ue studia nuove norme anti Slapp, le azioni legali “bavaglio”: Importante rafforzare libertà dei media