Io non sono il numero di mail che leggo né i like sulla mia pagina Facebook. Lo spot anti-social del Wwf

Condividi

Io non sono le mail che leggo né i like sulla mia pagina Facebook, sono l’erba che sento sotto i piedi, le foglie che mi cadono sulle spalle. Ecco lo spot anti-social di Wwf, che sostiene come gli uomini noi siano altro che le scelte che essi fanno. E per comunicare il messaggio mostra il riavvolgersi delle vite di due persone, un uomo e una donna, da scenari naturali e bucolici, fino all’oppressione della routine di una consueta giornata lavorativa.

[media id=810 width=530 height=350]