Pubblicità sulla radio (Fcp-Assoradio, febbraio 2016)

L’Osservatorio Fcp-Assoradio (Fcp-Federazione concessionarie pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del mese di febbraio 2016. I dati evidenziano un aumento del fatturato pubblicitario della pubblicità nazionale radiofonica pari al +5,9% nel mese di febbraio 2016 rispetto al corrispettivo 2015. Tale dato corrisponde ad un fatturato totale di € 25.684.000.

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

Paolo Salvaderi (foto Simone Comi)

Qui di seguito vi inviamo il commento di Paolo Salvaderi, presidente Fcp-Assoradio: “A fronte di un mercato che in questo inizio d’anno appare in ripresa, il mezzo Radio continua a crescere anche sotto il profilo della raccolta pubblicitaria. A febbraio torna infatti il segno più dopo la flessione fisiologica di Gennaio, preceduta da tredici mesi di ininterrotto progresso. Il fatturato monitorato dall’Osservatorio Fcp-Assoradio registra un aumento del +5,9% sull’anno scorso e del +16,8% sul 2014. Il bilancio complessivo del primo bimestre un incremento del +1,8% sul 2015. Ulteriore testimonianza del dinamismo del mezzo le novità annunciate in questi giorni relative alla rilevazione degli ascolti”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Radio, maggio ancora nerissimo per la raccolta pubblicitaria, -69%; da inizio anno -39%. Fcp-Assoradio evita il commento

Radio, maggio ancora nerissimo per la raccolta pubblicitaria, -69%; da inizio anno -39%. Fcp-Assoradio evita il commento