Sabato 25 giugno a Venezia la terza edizione di InspiringPr, il festival delle Relazioni pubbliche organizzato da FerPi

Per partecipare all’evento registrati qui.

“Il mondo delle relazioni pubbliche è un mondo vasto, ma spesso poco riconoscibile e InspiringPr è un’occasione per mescolare linguaggi, culture e professionalità, toccando mondi anche molto distanti tra loro, quest’anno si andrà dalla dialettica di Papa Francesco alla tecnologia per i disabili, che però hanno la comunicazione come tratto comune”, dice Patrizia Rutigliano, presidente della dalla Federazione relazioni pubbliche italiana, a proposito della terza edizione del festival del del festival delle Relazioni pubbliche e dei linguaggi che si terrà sabato 25 giugno a Venezia, nella suggestiva cornice della Scuola Grande di San Giovanni Evangelista.

“InspiringPR è promosso da Ferpi e organizzato da Ferpi Triveneto. “E’ nato come evento formativo e di relazione e pur essendo una manifestazione ancora giovane,ha già dimostrato una forte capacità di mobilitare idee ed energie”, prosegue Rutigliano. “Per la sua struttura e multidisciplinarietà, è sicuramente un evento innovativo nel panorama italiano, ma soprattutto ha dimostrato di saper raccogliere attorno ai temi del dialogo e delle idee le diverse realtà in cui la comunicazione opera, dalle imprese alle istituzioni, dalla stampa alla cultura e al digitale”.

La particolarità di InspiringPr sta già nella modalità di presentazione dei relatori: 14 testimonial (l’anno scorso erano 12), che si alterneranno sul palco con interventi di soli 10 minuti ciascuno, con inizio alle 10,30 per concludere alle 15,30. Davanti a loro un pubblico – l’anno scorso circa 180 persone – formato in particolare da professionisti della comunicazione, imprese, studenti e neolaureati, in generale da persone interessate alla comunicazione.

Il tema scelto per quest’anno è “Il dialogo”. “InspiringPR è diventato un evento di riferimento per la comunità dei relatori pubblici e comunicatori italiani”, ha spiegato a questo proposito Filippo Nani, delegato di Ferpi Triveneto, “perché è un’occasione utile per trovare spunti e riflessioni su come cambia il mestiere di comunicatore, ma anche e soprattutto per fare networking e incontrare professionisti provenienti da tutta Italia. In questa terza edizione, inoltre, è stata fatta una particolare attenzione nella scelta degli speaker, guardando a mondi anche molto lontani tra loro, ma tutti accomunati dalla necessità di dialogare con i propri stakeholder”.

Aprirà la giornata Alberto Toso Fei, scrittore e giornalista, con una performance su “Il dialogo ai tempi della Serenissima: bizantinismi, confronti, scontri”. Seguiranno Nicholas Caporusso, ideatore di un guanto elettronico che permette ai non vedenti di usare tablet e smartphone; Bruno Mastroianni, direttore dell’Ufficio Comunicazione dell’Opus Dei in Italia; Daniele Bellasio, caporedattore centrale del Sole 24 Ore, esperto di big data; Carmen Sergi, blogger e collaboratrice di Save the Children; Mitja Gialuz, presidente della Società velica Barcola e Grignano, che dal 1969 organizza la Barcolana, la regata più affollata del mondo; Vera Gheno, gestore del profilo Twitter dell’Accademia della Crusca; Luca Primavera, direttore Comunicazione Corporate del Gruppo Zambon; Daniele Chieffi, responsabile Digital Pr del Gruppo Eni; Bruno Bertero, direttore marketing dell’Agenzia per il Turismo della Regione Friuli Venezia Giulia; Antonio Deruda, specialista nell’uso dei social media in ambito internazionale; Paolo Volpe, consulente e formatore; Giovanna Tinunin, specialista di counseling e progetti di benessere organizzativo; Mariacristina Gribaudi, presidente della Fondazione Musei Civici di Venezia.
A sostenere l’iniziativa, oltre ovviamente alla Ferpi, sono SisalPay, Coca Cola Italia, Berto’s, Birra Antoniana. L’ingresso è libero, ma bisogna prenotarsi attraverso il sito Inspiringpr.it. Il biglietto costa 15 euro e include il pranzo a buffet, ma è gratuito per i soci Ferpi e Uniferpi.

I giornalisti possono accreditarsi sempre tramite il sito. E’ prevista una ampia su Facebook, Instagram, YouTube, e Twitter, con un digital team composto dagli studenti delle università Padova e Gorizia dove la Ferpi è presente con la propria sezione studenti (Uniferpi).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Dazn sceglie Publitalia per la raccolta pubblicitaria

Dazn sceglie Publitalia per la raccolta pubblicitaria

Pogba come Ronaldo, ma con la birra. In conferenza stampa fa sparire la bottiglia di Heineken dal tavolo 

Pogba come Ronaldo, ma con la birra. In conferenza stampa fa sparire la bottiglia di Heineken dal tavolo 

Gen Z italiana superconnessa a creator e influencer. Onim: per informarsi sui brand usano Motori di ricerca (57%), Social (51%) e recensioni (36%)

Gen Z italiana superconnessa a creator e influencer. Onim: per informarsi sui brand usano Motori di ricerca (57%), Social (51%) e recensioni (36%)