Il piano trasparenza Rai é un obbligo previsto dalla riforma della governance, dice il sottosegretario Giacomelli che ai tweet polemici di Brunetta risponde: il centrodestra si è ben guardato dal fare una norma per la trasperenza

“Solo per la precisione ricordo che il piano trasparenza Rai é un obbligo previsto dalla riforma della governanche voluta dal governo e votata dalla maggioranza parlamentare”, dice il sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni Antonello Giacomelli: “Quella che l’azienda definisce “operazione trasparenza” potrebbe chiamarsi in realtá “adempimenti”. Quanto a Brunetta può solo fare dei tweet in proposito, sperando nella cattiva memoria di chi legge, visto che il centrodestra al governo si è ben guardato dal fare una norma per la trasparenza del servizio pubblico radio-tv”.

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle comunicazioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano

TOP 100 INFORMAZIONE ONLINE di Audiweb. A novembre Corriere della Sera ancora primo davanti a Repubblica. Terzo è il Fatto Quotidiano

Rivoluzione in Publicis: esce il ceo Bonori, fuori anche Cavalli e Baggi. Un triumvirato al comando

Rivoluzione in Publicis: esce il ceo Bonori, fuori anche Cavalli e Baggi. Un triumvirato al comando

L’Équipe in crisi: taglio giornalisti, chiusura magazine, France Football diventa mensile. “Puntiamo sul digitale ma ci vuole tempo”

L’Équipe in crisi: taglio giornalisti, chiusura magazine, France Football diventa mensile. “Puntiamo sul digitale ma ci vuole tempo”